Questo meraviglioso gruppo di rose, come da parola, produce fiori con un numero impressionante di petali morbidi, trasparenti e lassi.
E’ stata a lungo modella prediletta dei pittori del XVII secolo che ne celebrarono le forme rotonde e globose nelle nature morte dei loro dipinti.
Presente nei giardini fin dal sedicesimo secolo, può essere considerata la rosa ‘antica’ per eccellenza, Erodoto, già diciannove secoli prima, la descrive come la rosa più profumata del mondo!
Sfruttando la loro morbidezza, possono dar vita a siepi variopinte e se accostate ad altre essenze, nelle bordure miste, i loro colori, che vanno dal rosa pallido al meraviglioso violetta di Parma, non creeranno mai bisticci.
Non ripetono la fioritura e non ce ne sono in forma sarmentosa.

Mostra tutti i 11 risultati